Skip to content

Per scaricare applicazioni


Un'applicazione su. Per scaricare app su Android, la prima cosa che devi fare è accedere al Play Store di Google, sfiorando l'icona con il simbolo ▷︎ colorato presente nella home. Per scaricare e acquistare le app dall'App Store, ti serve un ID Apple. Il tuo ID Apple è l'account che usi per accedere ai servizi Apple. Vogliamo scaricare le app quando siamo davanti al PC o da altri store online alternativi a quelli ufficiali? Scopriamo come fare.

Nome: per scaricare applicazioni
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 59.79 MB

Da dove si scaricano le applicazioni per Windows 10? Di conseguenza, attualmente, soltanto i computer dotati di in una versione di Windows 8 o di Windows 10 possono quindi scaricare le applicazioni su PC, in aggiunta ai tradizionali software.

Nelle versioni precedenti di Windows, e quindi per esempio nei computer che avevano come versione del sistema operativo Windows XP, Windows Vista o Windows 7, non vi era la possibilità di scaricare le applicazioni, ma solamente i software.

Inoltre, le applicazioni per PC Windows 10, in alcuni casi, possono disporre di funzionalità ridotte, rispetto ad un programma. Come scaricare applicazioni su PC Dopo averti spiegato le principali differenze tra le applicazioni e i software su Windows 10, possiamo passare alla parte più tecnica di questa guida, nella quale ti spiego nel dettaglio come scaricare le applicazioni su PC.

Trova informazioni su...

Come scaricare app su Smart TV Come scaricare app su smartphone e tablet Vediamo innanzitutto come scaricare app su smartphone e tablet. Tutto chiaro fin qui?

Bene, allora procediamo! Successivamente, pigia sulla voce App collocata nella parte inferiore della schermata, in modo tale da visualizzare la lista delle applicazioni in primo piano. Per sfogliarle in maniera più ordinata, puoi premere sulle voci collocate nella parte alta dello schermo. Tieni presente che sul Play Store sono disponibili sia applicazioni gratuite che applicazioni a pagamento. Tieni presente che su Android è possibile scaricare app anche da fonti esterne al Play Store.

Tuttavia, ti avviso che si tratta di una procedura ampiamente rischiosa e che ti sconsiglio: le app provenienti da fonti diverse dal Play Store, infatti, possono contenere del codice malevolo e arrecare danni in termini di privacy e funzionamento del dispositivo su cui vengono installate.

Istruzioni mobili

Tieni presente il fatto che su App Store sono disponibili sia applicazioni gratuite che applicazioni a pagamento. Esistono anche dei siti che permettono di installare applicazioni su iPhone e iPad tramite il browser Safari o dei programmi da scaricare sul PC: stanne alla larga!

Come installare in blocco app su Android da PC? La maggior parte dei siti citati sopra forniscono un file APK che ha bisogno di essere eseguito sul vostro Android. Questo significa che non scarica direttamente le app sui vostri dispositivi e richiede dei passaggi aggiuntivi prima di poter utilizzare una certa app o gioco.

Fortunatamente potete fare affidamento su ApowerManager.

Con esso potete importare ed esportare file come foto, video, musica e documenti. Al momento sono presenti app tra quelle più diffuse e popolari in Italia e nel mondo, ma in tempi molto brevi nel giro di poche settimane il computo crescerà a oltre app in modo da coprire le esigenze di quanti più utenti possibile.

TrovApp propone anche applicazioni che non sono presenti su nessun store, a parte Google Play Store: in questo caso mostrerà le app alternative più popolari, fra quelle disponibili sui tre store, oppure nella peggiore delle ipotesi proporrà un collegamento alla web-app accessibile via browser. Inoltre il tool suggerisce anche di scaricare app utili per sfruttare tutte le funzioni presenti nell'app ricercata.

Il discorso diventa un po' più complicato quando le app per funzionare hanno bisogno dei Google Mobile Services, ad esempio per il log-in o la sincronizzazione dei dati.

Con Google Maps, che comunque funziona, non è possibile sfruttare l'accesso ai servizi Google per sincronizzare le varie informazioni fra i device, con Netflix non è possibile effettuare l'abbonamento al servizio: in quest'ultimo caso è necessario iscriversi con un PC o con un altro device, e poi effettuare il log-in sullo smartphone o sul tablet Huawei.

Nel caso di Netflix, inoltre, TrovApp installa un client meno recente rispetto all'ultimo aggiornamento, e consiglia di non effettuare l'update.

Come funziona TrovApp, e la privacy? TrovApp è un'app semplicissima, progettata con il minimo indispensabile di schermate per facilitarne l'uso ai consumatori meno esperti.


Articoli simili:

Categorie post:   Film
  • By Ricci