Skip to content

Caldaia a condensazione tubo scarico condensa


Tutte le caldaie a condensazione devono essere collegate ad uno scarico della condensa residua di combustione, in accordo con la norma. Oltre ad alcuni limiti riguardo lo scarico dei fumi esiste un altro aspetto da non sottovalutare dove scaricare l'acqua di condensa che produce la caldaia? Novità assoluta rispetto alle caldaie tradizionali è lo scarico della condensa, un tubo in plastica che deve essere convogliato negli scarichi. TUBO SCARICO CONDENSA. - APPLICAZIONE: canale da fumo - canna fumaria per caldaia a condensazione - DIAMETRO 20mm - CONFEZIONE/​ROTOLO.

Nome: caldaia a condensazione tubo scarico condensa
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 43.32 MB

Pagina 2 di 5 I requisiti di una Caldaia a Condensazione Rispetto ad una caldaia tradizionale, la caldaia a condensazione richiede di apportare alcune modifiche all'impianto esistente: Evacuare la condensa Serve un tubo che si colleghi al sifone di scarico più vicino per scartare la condensa prodotta. Non è a norma. La condensa è tossica per digestione e deve essere resa inaccessibile. Evacuare i fumi di scarico Se la vostra canna fumaria è in acciaio inox, probabilmente soddisfa i requisiti per la caldaia a condensazione, altrimenti vuole intubata con un tubo in plastica, resistente alla condensa.

E' importante che la canna fumaria sia dedicata solo alla vostra caldaia, che quindi non sia di tipo ramificato dove si immettono altri apparecchi non a condensazione. Tenuta dell'impianto gas esistente Trattandosi di una nuova installazione, la tubazione del gas deve sempre garantire la tenuta secondo la normativa UNI affinché si possa rilasciare la dichiarazione di conformità. Nel caso di acqua molto dura vi è l'obbligo di installare un apparecchio per il trattamento dell'acqua dosatore di polifosfati o addolcitore , che diminuisca i depositi di calcare all'interno della caldaia.

Potrebbe piacerti:SCARICO CBR 600 RR 2006

Hanno dimensioni più ampie, sono adatte a situazioni di consumo più intenso, e quindi si trovano più spesso in abitazioni di più grandi dimensioni. Se poi si sceglie una soluzione a rate per la caldaia a condensazione, come quella che trovate qui, il suo impatto diventa quasi nullo.

Casi in cui è possibile lo scarico a parete 1 — nei centri storici, dove non possono essere costruiti altri camini 2 — in tutti i casi in cui non sia oggettivamente possibile costruire canne fumarie a tetto. I condotti di scarico La caldaia a condensazione richiede lo smaltimento delle acque di condensazione.

Sono realizzate in materiali idonei come il polipropilene, e hanno misure e dimensioni assolutamente gestibili negli ambienti domestici, esattamente come per i condizionatori.

Un esempio: una caldaia a condensazione a metano da 24 KW produce in condizioni ideali circa 30 litri di acqua di condensa al giorno; lo scarico domestico produce giornalmente in media litri al giorno pro capite.

Dove installare quindi la caldaia a condensazione?

ho bisogno di chiarimenti sullo scarico della condensa della caldaia a condensazione

Questo indica quanta energia potrebbe essere ottenuta teoricamente dalla combustione del gas naturale. Con le caldaie tradizionali.

I produttori parlano di efficienza per cento. È più corretto utilizzare come base del grado di utilizzo del potere calorifico del vettore energetico del percento.

Il valore del carburante, è definito come energia presente nella combustione, cioè sia il rendimento energetico dalla combustione e il guadagno di calore dalla condensazione dei gas di scarico.

Per confronto, le caldaie standard raggiungono solo efficienze di circa il 70 per cento. Come posso settare un impianto che utilizza una caldaia a condensazione per un rendimento maggiore?

Join the conversation

In modo che la vostra caldaia funzioni in modo ottimale sicuramente è quella di avere la più bassa temperatura possibile di ritorno. Naturalmente questo problema non si pone se si effettua una ristrutturazione od adeguamento energetico.

Le novità che questi nuovi prodotti si portano dietro sono principalmente due: scarichi delle condensa canna fumaria Scarichi della condensa Gli scarichi per la condensa sono una novità assoluta rispetto le caldaie tradizione. Si tratta di un tubo di plastica che deve essere collegato agli scarichi fognari. La norma attuale, non prevede per i dispositivi al di sotto di 35 kW che la condensa dia trattata chimicamente prima di convogliare negli scarichi ma, bisogna sempre tenere presente che le vecchie grondaie in rame o i tubi di piombo, con il passare degli anni, possono venire corrosi dalla condensa prodotta.


Articoli simili:

Categorie post:   Giochi
  • By Ricci