Skip to content

Scarica mav mutuo inps


La visualizzazione e stampa del bollettino MAV per il pagamento delle rate di ammortamento mensili o del bollettino MAV; la visualizzazione e stampa delle ricevute dei pagamenti effettuati tramite MAV. Entra nel servizio · Scarica il manuale. Le istruzioni pratiche sono disponibili nel video intitolato “ MAV Mutui Ipotecari Gestione Dipendenti Pubblici: dove si trova e come si scarica”. Il Portale dei Pagamenti offre ai cittadini un punto unico dove è possibile trovare i servizi abilitati al pagamento, semplificando in questo modo il rapporto con i. MAV Mutuo INPDAP: la procedura passo-passo per scaricare, stampare e pagare il bollettino MAV della rata del mutuo ipotecario edilizio INPS ex INPDAP.

Nome: scarica mav mutuo inps
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 61.66 MB

Che cos'è il MAV? Si tratta di un bollettino precompilato che contiene tutte le informazioni necessarie per effettuare il versamento della rata del mutuo. Sul bollettino MAV sono infatti indicati il nome e il cognome dell'iscritto che deve effettuare il pagamento, l'importo da versare, la causale e la scadenza entro cui va effettuato il versamento.

Il rimborso del mutuo ex INPDAP avviene tramite rate semestrali, quindi è necessario effettuare due versamenti ogni anno. Ora l'INPS non invia più il bollettino al domicilio del mutuatario tramite posta, ma il MAV deve essere scaricato online dall'area riservata del sito www.

Per accedere all'area riservata è necessario disporre del PIN dispositivo.

Inoltre nel caso di smarrimento di uno dei bollettini è possibile stamparne una copia direttamente da casa propria, senza troppi problemi, accedendo semplicemente alla propria area riservata.

Come pagare i bollettini MAV Il pagamento delle rate del mutuo INPS è davvero molto facile, difatti verrà consegnata subito tutto il necessario per poter procedere in tutta comodità. Nel momento in cui viene aperto il mutuo, vengono consegnati i documenti necessari per il pagamento delle rate, i famosi bollettini MAV.

Questi segnano la cifra esatta da pagare e la scadenza entro quando effettuare il versamento, oltre al numero di conto corrento su cui andrà depositata la cifra.

Una volta allo sportello, bancario o postale, verrà richiesto di esibire un documento di identità e la cifra da pagare, in pochi minuti il pagamento sarà stato effettuato. Come faccio a controllare i contributi versati dal mio datore di lavoro?

Come si calcolano i contributi da versare? Per effettuare il calcolo esistono due tabelle a cui fare riferimento in base al tipo di contratto di lavoro: tabella per chi ha un contratto a tempo indeterminato o contratto a tempo determinato solo per sostituzione collaboratori assenti tabella senza contributo addizionale ; tabella per chi ha un contratto a tempo determinato tabella con contributo addizionale.

In ogni tabella è indicata per fasce di stipendio: — la quota contributi oraria a carico del tuo datore di lavoro; — la quota contributi oraria a tuo carico.

Sei colf, badante o lavoratore domestico che lavora meno di 24 ore settimanali?


Articoli simili:

Categorie post:   Giochi
  • By Ricci