Skip to content

Scarica mappe google su garmin


  1. Formato KML
  2. Importare percorso da Google Maps a Garmin
  3. Come caricare Google Maps su Garmin

Esportazione di mappe Google Maps su navigatori Garmin alla necessità di scaricare le mappe nel telefono, e al fatto che, in assenza di rete. Questo sito gratuito permette di scaricare mappe personalizzate chiamato Google Trail permette di creare mappe per il GPS Garmin. Puoi visualizzare mappe, pianificare percorsi, creare waypoint e percorsi al computer e poi trasferirli sul dispositivo. Crea i tuoi percorsi (o scarica le tracce dal. Su questa pagina web viene visualizzata una mappa web con i controlli. Google Trail è disponibile per il download presso il sito ufficiale.

Nome: scarica mappe google su garmin
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 16.73 Megabytes

In questo tutorial vedremo dove scaricare e come installare mappe topografiche ad elevato livello di dettaglio per GPS Garmin. Non temeremo più il confronto con gli smartphone, anzi, mentre il segnale dei nostri colleghi col telefono fluttuerà in sfere di decine di metri quando va bene noi avremo sempre la perfetta posizione facendoli morire di invidia e surclassandoli nella ricerca. Le mappe che utilizzeremo derivano dal progetto OpenStreetMap, si tratta di mappe ad uso libero con un livello di dettaglio molto elevato che si spinge fino ai perimetri degli edifici, numeri civici, curve di livello, sentieri, ecc.

Tra le molteplici personalizzazioni del progetto OSM, abbiamo scelto le mappe prodotte dal team di sviluppo tedesco Freizeitkarte utilizzabili su Garmin senza alcuna trasformazione file. In più si tratta di mappe con un tema grafico gradevole e ben visibili anche su strumenti con display piccoli. Questo tutorial si applica anche a mappe provenienti da altre fonti, a fine articolo ne vedremo alcune.

Formato KML

Avevo accennato a come il progetto di una mappa libera del mondo renda possibile avere database aggiornati per il proprio navigatore, senza alcun costo aggiuntivo al contrario delle mappe fornite dal produttore del dispositivo , ma non avevo descritto come. Le modalità specifiche variano in base al dispositivo e al software: ognuno, infatti, usa un formato proprietario più o meno aperto , e quindi è necessario usare strumenti diversi per preparare i dati per ciascun equipaggiamento.

Nel caso dei navigatori Garmin, per fortuna, il procedimento è stato reso semplice dalla comunità olandese di OSM. Sul sito garmin. Basta selezionare uno dei paesi predefiniti, oppure comporre la propria area di interesse scegliendo sulla mappa le zone disponibili. Il server compilerà la mappa richiesta, e nel giro di qualche minuto riceverete via e-mail un link dal quale scaricare il file.

Una volta completato il download, dovrebbe bastare copiare il file gmapsupp. Dal momento che non ho un navigatore Garmin, posso solo rimandarvi alla documentazione presente sul wiki di OSM in italiano e in inglese. Le mappe sono aggiornate regolarmente prelevando i dati dal server di OSM, ma le modifiche non sono visibili in tempo reale. Esistono molte altri servizi, sempre per Garmin, che offrono mappe più o meno specializzate.

Potete trovarne alcuni sempre sul wiki.

Quello offerto dagli olandesi è probabilmente adatto alla maggior parte degli utenti, ma il bello di OSM è che siete liberi di sperimentare quanto volete! La licenza di OSM rende possibile utilizzare queste mappe gratuite senza alcun limite. Se trovate che queste mappe siano utili, potete se lo volete contribuire voi stessi al progetto, mappando le zone che più conoscete o anche solo donando ad OSM le vostre tracce GPS, in modo che altri mappatori possano utilizzarle per disegnare strade o altri elementi.

Stai commentando usando il tuo account WordPress. Stai commentando usando il tuo account Google. Stai commentando usando il tuo account Twitter.

Vediamo come usare il software concentrandoci sulla conversione del nostro file gpx in KML. La procedura è semplice, dalla maschera principale selezioniamo, dal disco del nostro pc, il file che vogliamo trasformare ed il formato di partenza nel nostro caso come indicato nell'immagine in basso scegliamo GPX. Il secondo passo è indicare il formato di arrivo dopo la trasformazione ed il nome del nuovo file, nel nostro caso scegliamo dal menu a tendina Google Earth keyhole Markup Language.

Selezione dell'output su file KML. La procedura tramite file ha il vantaggio di convertire e mantenere memorizzato tutto sul proprio computer, ma esiste un'altra opzione che è quella di selezionare all'inizio il dispositivo gps in modo da fare direttamente la trasformazione dal formato del produttore al KML. Il navigatore gps rileva a intervalli di tempo fissi i punti relativi alla traccia che sta registrando, capita che il numero dei punti rilevati sia molto elevato, ai fini dell'inserimento sulle mappe avere migliaia di punti per un paio d'ore di percorso non ha senso in quanto appesantisce le mappe mentra la riduzione dei punti non inficia la qualità dei dati un limite accettabile è di massimo trackpoints.

Importare percorso da Google Maps a Garmin

Gps Babel è in grado di compattare o meglio semplificare la traccia in modo automatico, basta selezionare la voce "Filtri" prima di trasformare i file e poi scegliere "Rotte e tracce" nel menu laterale ed ancora "semplifica".

Un valore corretto per la funzione semplifica è per ora di traccia che tra l'altro è il valore già suggerito da Gps Babel.

Se non si vuole installare il software di Gps Babel possiamo usare la sua versione online realizzata da Gps Visualizer. Una volta che disponiamo del file trasformato in KML possiamo agevolmente importarlo nelle mappe di Google leggi la guida.

Nel caso di Google Earth basterà semplicemente aprire il file essendo proprio il formato nativo del software.

In alternativa possiamo anche evitare la trasformazione utilizzando la funzione di importazione di Google Earth vedi immagine in basso e scegliere "importa da file" e quindi selezionare il nostro file. La newsletter di uniquevisitor.

Come scegliere il ristorante in viaggio, risparmia e vivi la realtà del luogo che visiti. Viaggiare in auto, limiti di velocità, autovelox, tutor e multe.

Controlla navi da crociera e traghetti in tempo reale. Come risparmiare sul biglietto aereo, tutti i trucchi e strumenti utili.

Il Jet Lag o mal di fuso, perchè si presenta, quali sono i sintomi ed i rimedi. Scopriamo come calcolare la distanza tra due punti non stradali sulle mappe di Google.

Come calcolare le ore di volo del nostro viaggio, da Milano e Roma verso le principali località al mondo. Le tariffe mobile all'estero, il roaming internazionale ed Europa ed i costi per paese ed operatore. La guida completa alle prese elettriche nel mondo per ricaricare sempre i nostri dispositivi quando siamo all'estero.

Per fare prima, ci sono anche le mappe Open Street Maps OSM per Garmin da scaricare gratis scegliendo quella preferita in questa pagina.

Come caricare Google Maps su Garmin

Esse sono mappe libere quindi non c'è alcuna vilazione di copyrght, sono mappe sempre aggiornate e gratuite, costituite da un file da copiare dentro la scheda SD in cui si deve creare una cartella nominata Garmin. Per ciascuna mappa si ottiene un file chiamato gmapsupp.

Articoli simili in Programmi PC Viaggi.


Articoli simili:

Categorie post:   Internet
  • By Ricci