Skip to content

Siti per scaricare articoli scientifici gratis


Per scaricare dal web articoli scientifici, è bene evitare di perdersi nel mare magnum di informazioni presenti in rete e andare mirati verso siti. Da qualche anno Sci-Hub è diventato per il contesto accademico quello che tra il e il Napster è stato per l'industria discografica: è. Magia! Ovviamente questo è illegale, non mi assumo responsabilità per come lo userete, nessuno dei siti citati è di mia proprietà. Questa estensione di Chrome ti permette di trovare gratis gli articoli a pagamento Schermata della pagina dell'estensione per Chrome Unpaywall. ma quando gli abbonamenti a siti di pubblicazioni scientifiche arrivano a.

Nome: siti per scaricare articoli scientifici gratis
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 21.28 MB

Riviste Peer Reviewed indicizzate e Numeri Speciali Springer Healthcare presenta la collezione delle migliori riviste di area clinica e biomedica del gruppo Springer Nature Springer Nature si impegna da sempre a soddisfare il fabbisogno formativo di ricercatori e professionisti sanitari, offrendo contenuti autorevoli in campo medico e di ricerca. Ecco una lista non esaustiva delle migliori riviste nella aree di cardiologia, dermatologia, endocrinologia, gastroenterologia, medicina generale, gerontologia, ematologia, immunologia, neurologia, oncologia, pediatria, psichiatria, reumatologia, urologia e nefrologia.

Le riviste di qualità peer reviewed si distinguono da altre perché sono indicizzate in repertori bibliografici ufficiali quali Pubmed Medline , Scopus di Elsevier e Web Of Science di Thomson Reuters e perché possono avere un impact factor.

Il fattore di impatto impact factor o IF in inglese e generalmente anche nella normativa e nelle procedure italiane è un indice sintetico, di proprietà di Thomson Reuters, che misura il numero medio di citazioni ricevute in un particolare anno da articoli pubblicati in una rivista scientifica nei due anni precedenti.

Questa misura viene utilizzata per categorizzare, valutare, comparare e ordinare le riviste scientifiche catalogate dalla Thomson Reuters stessa. Il processo indipendente di peer review è una garanzia della validità scientifica dei contenuti sottoposti e ne certifica la qualità.

Questi articoli mi servivano per il miei progetti di ricerca. Sono riuscita ad ottenerli soltanto grazie alla pirateria. Più tardi ho scoperto che ci sono moltissimi ricercatori non solo studenti, ma anche ricercatori universitari nella mia condizione, soprattutto nei paesi in via di sviluppo. Hanno creato comunità online forum per risolvere il problema.

I ero una partecipante attiva in queste comunità in Russia. Io potevo ottenere qualsiasi articolo piratandolo, quindi ho soddisfatto molte richieste, e le persone mi sono sempre state molto riconoscenti. Dopodiché ho creato Sci-Hub, un sito che rende semplice ed automatico questo processo, e che è diventato subito popolare.

Elsevier, al contrario, agisce con metodi da racket: se non mandi denaro, non leggerai alcun articolo. Perché Elsevier non fa altrettanto, mi chiedo? Devo anche menzionare il fatto che Elsevier non è il creatore di questi articoli.

Tutti gli articoli su quei siti sono scritti dai ricercatori, e i ricercatori non ricevono un centesimo da Elsevier. Il processo indipendente di peer review è una garanzia della validità scientifica dei contenuti sottoposti e ne certifica la qualità.

Le riviste più prestigiose, spesso organi ufficiali di importanti società scientifiche, dispongono di un impact factor.

In funzione dei criteri stabiliti dal board, dal numero di submissions che la rivista riceve e dalla periodicità, i tempi per la pubblicazione del manoscritto possono variare ampiamente ed essere piuttosto lunghi alcuni mesi , sempre che non ci siano richieste di major revisions o rejections.

Fatte salve alcune eccezioni, la gran parte delle riviste peer reviewed di Springer e altri editori non prevede fees per la submission di articoli. Contiene più di 15 milioni di citazioni da oltre importanti riviste biomediche. Possiede strumenti per individuare, analizzare e visualizzare i risultati della ricerca.


Articoli simili:

Categorie post:   Internet
  • By Ricci