Skip to content

Batteria bios scarica


Credevo che le impostazione del bios rimanessero salvate Allora dovrò provvedere il prima possibile a sostituire la batteria. Immagino che. rajaqq.club › it-it › windows › forum › all › la-batteria-t. Inoltre, può essere sempre la batteria tampone scarica, a provocare da riavvio il pc dopo gli aggiornamenti, o ora quando esco dal Bios? In ogni computer c'è una piccola batteria tampone che permette alle macchine di ricordare le configurazioni hardware anche quando scollegata.

Nome: batteria bios scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 60.56 Megabytes

La sua funzione primaria consiste nel mantenere memorizzate le informazioni relative alla configurazione del BIOS o di UEFI sui sistemi di più recente fattura quando viene a mancare l'alimentazione elettrica presa a muro o batteria. La durata della batteria tampone è variabile ma di solito si attesta sui 4 o 5 anni. Nel momento in cui la batteria si sta per esaurire o si è già esaurita, accade frequentemente che l'orologio rimane indietro, talvolta di alcune ore, talvolta di diversi giorni. Spesso gli utenti richiedono perché l'orologio di Windows rimane indietro: in realtà, non è l'orologio di Windows né di qualunque altro sistema operativo a non essere aggiornato; è proprio quello della macchina.

I vari sistemi operativi, poi, Windows compreso, dispongono di un sistema che permette di sincronizzare e aggiornare l'orologio utilizzando uno dei tanti server NTP disponibili. Quando la batteria si esaurisce completamente, l'orologio non rimane indietro solo di qualche ora ma torna alla mezzanotte di diversi anni fa spesso intorno ai primi anni Inoltre, viene persa interamente la configurazione di BIOS o UEFI ed all'avvio del computer potrebbe presentarsi un errore facente riferimento al fatto che la configurazione del sistema risulta non corretta oppure variata in modo anormale.

Cosa è il bios: Bios significa Basic Input-Output System e rappresenta un'insieme di routine software scritte su una memoria non volatile cioè che mantiene le informazioni salvate. Il bios fornisce una serie di funzioni di base per l'accesso all'hardware del computer da parte del sistema operativo Perchè una pila: Le informazioni scritte sulla memoria del bios devono essere persistenti e lette ad ogni utilizzo della macchina Quando scolleghiamo il computer dalla linea elettrica, interviene questa piccola batteria tampone che non fa altro che mantenere, con un minimo consumo di energia, tale memoria, scrivendo i dati su una apposita memoria non volative Ovviamente essendo una comune pila, sebbene a bassissimo consumo, prima o poi esaurisce la sua carica e diventa inutile Cosa accade se la pila del bios si esaurisce: Di fronte ad una pila esaurita, le informazioni sulla ROM memoria non volatile del BIOS non possono essere mantenute; il computer non sa più come far interagire i vari componenti e perde le configuarazioni, inviando messaggi di errore all'utente tramite il supporto delle prime funzioni del sistema operativo.

Come capire se la pila del bios è esaurita: Uno dei primi segnali che si possono osservare su un computer con una pila del bios esaurita è che dimentica la data o quantomeno dimentica l'orario Se non ci accorgessimo di questo fatto, ci pensa il sistema operativo Andando ad analizzare questo messaggio, possiamo capire che il semiconduttore la pila del bios in questo caso non ha passato un controllo generando un errore Vediamo problemi e soluzioni sul PC fisso. Dobbiamo sostituirla perchè se scarica ci darà sempre lo stesso problema.

Vediamo come fare. Seguite molto attentamente i passaggi per evitare un reset e ripristino sbagliato del sistema.

Non preoccupatevi perchè la corrente che passa attraverso il vostro corpo è minima. Adesso, possibilmente con le dita e delicatamente, estraete la pila argentata dal suo slot.

Andate in un negozio di computer o elettronica e comprate una pila uguale marca anche diversa ma altezza e voltaggio devono corrispondere a quella vecchia. L'altezza della pila viene indicata da un valore come "". Adesso prima di posizionare la pila nuova dobbiamo fare un reset del Bios e questo va fatto spostando un jumper di solito molto vicino allo slot della batteria CMOS.

Nella foto sotto vedete che il jumper ponticello metallico è di colore giallo e si trova sulla sinistra della pila. Purtroppo ogni scheda madre ha un suo modo di permettere il reset e quindi dovete necessariamente leggere il manuale di essa.

Prima di metterlo nella posizione di reset dovete attendere 5 minuti circa ma leggete cosa è scritto sul manuale della vostra scheda madre. Rimesso nella sua posizione iniziale il jumper, possiamo inserire la batteria nuova comprata, con il polo positivo rivolto verso l'alto. Fate leggermente pressione per bloccarla nello slot.

Una volta acceso dovete entrare nel Bios senza far caricare Windows.


Articoli simili:

Categorie post:   Multimedia
  • By Ricci