Skip to content

Come liberare lo scarico del lavandino in modo naturale


Sturare il lavandino senza l'idraulico e solo con rimedi naturali. Tutte le soluzioni fai-da-te. Basta poco per sturare gli scarichi in maniera naturale. Come sturare e gli scarichi e i lavandini senza ricorrere ai prodotti Leggi anche​: 5 rimedi alternativi per liberare lo scarico del WC Versatene mezzo bicchiere nello scarico e lasciate agire il più possibile in modo che. Se hai già provato a liberare lo scarico otturato con lo sturalavandini puoi per liberare gli scarichi in economia e in modo del tutto naturale. Sturare lavandini e scarichi è un'operazione che può essere effettuata come ad esempio l'uso della candeggina o detersivi realizzati appositamente che si possono di uno sturalavandini sarà sempre un buon modo per risolvere il problema. È importante fare molta pressione con lo sturalavandini, versando di tanto in.

Nome: come liberare lo scarico del lavandino in modo naturale
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 64.84 MB

Fonti di igiene assoluta, sono ottimi per la pulizia di piastrelle e acciaio, per pulire la frutta e la verdura — il bicarbonato — per igienizzare e anche per la cura della persona. Ma come possono aiutarci a sturare il lavandino? Versate nello scarico un bicchiere di bicarbonato, seguito da un bicchiere di aceto e un litro di acqua bollente. La reazione chimica che avviene tra aceto e bicarbonato, risolverà il problema: sturerà il lavandino e contemporaneamente allontanerà i cattivi odori.

Lavandino otturato — risolvi con sale e bicarbonato Il bicarbonato torna protagonista in questo rimedio semplice e rapido.

In cucina Il lavandino della cucina, solitamente, tende ad otturarsi per colpa di rifiuti alimentari, o magari anche per un utilizzo sbagliato dei detersivi. Cosa fare?

Il problema del lavandino otturato è più frequente in presenza di tubature vecchie e incrostate, dove è più facile che si formino ammassi di materia tipo capelli o altre particelle che aggregandosi formano un tappo. In commercio trovate numerosi prodotti chimici stura-lavandini che promettono risultati incredibili in pochi minuti. Tuttavia, ogni cosa ha un prezzo.

Inoltre, questi prodotti, non solo sono altamente inquinanti ma, se non adoperati in maniera corretta, possono rivelarsi addirittura pericolosi e nocivi per la salute. Rimedi naturali Esistono poi anche altri metodi naturali per sturare il lavandino.

Come sturare il lavandino con la Soda caustica

Per evitare che il problema si ripresenti potrete poi applicare un filtro nella vostra doccia, evitando che i capelli cadano nel sifone. Bicarbonato e aceto: soluzione ottima per gli ingorghi difficili da sciogliere, dal momento che le proprietà di aceto e bicarbonato riusciranno a risolvere la questione.

Nel vostro tubo di scarico dovrete porre un bicchiere di bicarbonato e un bicchiere da aceto e lasciare agire, le due sostanze insieme permetteranno di avere una reazione chimica che scioglierà il problema e libererà lo scarico.

Per eliminare i residui poi gettate un bel pentolone di acqua bollente nel sifone, in modo che sia del tutto libero e privo di scorie.

Sturare scarico di doccia o lavandino: rimedi naturali efficaci ed economici

Shampoo e bagnoschiuma: nel caso non aveste altro a portata di mano sarà bene usare due prodotti che senza dubbio sono presenti nel vostro bagno: lo shampoo e il bagnoschiuma. Una volta trascorse le ore di posa versate una pentola di acqua bollente nello scarico, la situazione dovrebbe essere a questo punto risolta.

Ad intasarsi nella maggior parte delle volte non è solamente il sifone della doccia, ma anche quello del lavabo della cucina, dove possono finire i residui di cibo.

In questo caso si potranno usare dei rimedi diversi che permetteranno ugualmente di risolvere il problema in pochissimo tempo. In questi casi i rimedi naturali che si possono applicare sono differenti da quelli usati per il bagno ed efficaci nello stesso modo.

La soluzione di bicarbonato e sale o quella di bicarbonato ed aceto saranno delle ottime proposte anche per il lavabo della cucina, insieme a queste altre idee: Bevande gassate: le più comuni bevande gassate sono un ottimo modo per sgorgare le tubature ed eliminare ogni residuo di cibo dal nostro lavandino.

In un paio di minuti avrete risolto il problema e non dovrete più fare i conti con i fastidi del lavandino intasato. Mettete il detersivo la mattina e concludete il processo la sera, versando una pentola di acqua bollente nel lavandino.

Sale grosso e aceto: rimedio semplice che permetterà di liberare il sifone con due ingredienti che tutti noi abbiamo nella nostra dispensa.


Articoli simili:

Categorie post:   Multimedia
  • By Ricci