Skip to content

Come scaricare le app sulla scheda sd


Tieni presente che andando ad eseguire l'operazione in oggetto senza effettuare il root del dispositivo sarà possibile installare soltanto alcune app sulla scheda. Come spostare app su scheda SD. di Salvatore Aranzulla. Preso dall'euforia di aver acquistato un nuovo smartphone o tablet hai iniziato a scaricare a “manetta”​. Come impostazione di default Android installa le nuove app nella memoria interna del dispositivo, ma disponendo di una SD card è possibile. Come spostare le app Android su una scheda SD puoi installare l'applicazione Link2SD che forza il trasferimento delle app su schede SD in maniera davvero.

Nome: come scaricare le app sulla scheda sd
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 51.41 Megabytes

Alcuni smartphone e tablet entry-level o datati mettono a disposizione un limitato spazio per la memorizzazione e per l'installazione delle app. Quando tale spazio termina è necessario disinstallare app, spostare ed eliminare dati o trovare soluzioni simili. Come impostazione di default Android installa le nuove app nella memoria interna del dispositivo, ma disponendo di una SD card è possibile cambiare questa impostazione scegliendo la scheda di memoria come archivio preferenziale.

Anche le app già installate nella memoria interna possono eventualmente essere spostate su SD card; ci sono vari modi per fare questo e qui di seguito descriveremo quelli più semplici e immediati. Con Android 6.

Come dici? Non sai come fare? Trasferire le applicazioni sulla scheda di memoria esterna inserita nello smartphone o nel tablet, Android o Windows Phone che sia, rappresenta senza ombra di dubbio un ottimo sistema per evitare di cancellare dati dal dispositivo ma, al contempo, per svuotare la memoria dello stesso.

Ti va di provare? Direi quindi di non perdere ulteriore tempo prezioso, di mettere al bando le ciance e di iniziare subito a scoprire come spostare app su scheda SD. In men che non si dica avrai le idee perfettamente chiare sul da farsi ed inoltre sono sicuro che in caso di necessità sarai anche pronto a fornire tutte le spiegazioni del caso ai tuoi amici desiderosi di ricevere una dritta analoga.

Se invece non riesci ad individuare la suddetta sezione o se non risultano disponibili informazioni a riguardo, allora sicuramente nel tuo smartphone o tablet Android non è inserita alcuna scheda SD.

Nel secondo caso, è comunque possibile far fronte alla cosa mettendo in pratica una procedura alternativa che consente di forzare lo spostamento delle applicazioni sulla scheda di memoria.

Una volta effettuate tutte le operazioni di cui sopra, puoi procedere andando ad avviare Link2SD. Quindi, se l'app gestisce qualcosa come una sveglia per ricordare l'appuntamento dal dentista, questo è piuttosto importante e l'app non sarebbe in grado di emettere la sveglia se ti capita di avere il dispositivo collegato al PC.

Motivo 2.

Supporto widget Il supporto dei widget è un'altra grande ragione per cui le app potrebbero essereimpedito di funzionare sulla scheda SD. Se un'app è installata sulla scheda SD, i widget di quell'app non saranno disponibili per la selezione in determinate versioni di Android una volta montato il dispositivo. È necessario riavviare il dispositivo affinché i widget dall'app vengano visualizzati nuovamente come un'opzione.

Libreria di Supporto

Motivo 3. Sincronizzazione, servizio o interfaccia account Se l'app gestisce un determinato tipo di sfondosincronizzando, funziona come un servizio o utilizza un account, l'app non funzionerà completamente da una scheda SD mentre è montata.

Pertanto, l'opzione per spostarlo sulla scheda SD è disabilitata. Puoi leggere ulteriori informazioni su questo problema e su come vengono eseguite le app dalle schede SD nella pagina Sviluppatori Android - Posizione installazione app.

Dovrai avere l'accesso come root sul tuo dispositivo,quindi imposta la tua home directory sulla scheda SD utilizzando gli Strumenti SDK di Android. C'era un modo per abilitare l'opzione su versioni precedenti di Android senza accesso root.

Ma ora devi avere l'accesso come root nelle versioni Android più recenti per poter impostare la home directory. Quali app posso spostare?

Guarda come spostare qualsiasi app di gioco sulla scheda SD. I giochi in genere non devono essere eseguiti in background o gestire attività importanti sul dispositivo per tutta la giornata.


Articoli simili:

Categorie post:   Multimedia
  • By Ricci