Skip to content

Non riesco a scaricare whatsapp da play store


WhatsApp dal Google Play Store, il motivo potrebbe essere uno dei seguenti: Codici di errore; "spazio insufficiente sul dispositivo"; "il tuo dispositivo non è. Se non si riesce a scaricare WhatsApp dal Google Play Store e dall'App Store le cause possono essere molteplici. Ad esempio, la colpa. WhatsApp di Facebook Messenger è un'applicazione di messaggistica GRATUITA per Android e altri sistemi operativi. WhatsApp ti consente di messaggiare e. Cancellate la cache memorizzata nell'app Google Play Store andando in Impostazioni del Provate a scaricare di nuovo Whatsapp. Se vi si.

Nome: non riesco a scaricare whatsapp da play store
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 29.56 MB

Farlo è molto semplice ed è possibile tramite tre diverse modalità, sicure ed affidabili. Per farlo è necessario recarsi sulla pagina del Play Store dedicata alla beta di WhatsApp. Da questa pagina è possibile iscrivervi alla fase di prova e scaricare l'applicazione necessaria per provare le ultime novità in anteprima. Basta accettare i termini e le condizioni di utilizzo e cliccare su "Diventa un tester". Nonostante si tratti di un programma pubblico, la sezione beta testing di WhatsApp è a numero chiuso ed è possibile che, dopo aver effettuato la procedura, compaia un messaggio di errore con il quale il sistema avvisa che la fase beta è piena.

Ma non disperate: vi basterà attendere qualche giorno e riprovare. I nuovi inviti vengono infatti sbloccati periodicamente e WhatsApp accetta a distanza di tempo nuovi utenti nel programma beta.

In questo modo non solo sarà possibile scaricare le app presenti sullo store di Google, ma anche sfruttare tutti i servizi di sincronizzazione in cui è necessario inserire l'account Google.

Durante la nostra prova tutte le feature hanno funzionato a dovere, ad eccezione di uno strano bug riscontrato: tutte le volte che abbiamo visualizzato la schermata dei Google Play Services su Play Store, lo store è andato in crash.

Lo strumento, inoltre, inserisce i Play Services all'interno delle app installate nel sistema, quindi possono essere gestiti in caso di malfunzionamenti, mentre nelle Impostazioni comparirà una riga dedicata all'account Google.

In più, nel nostro caso la funzione Google Play Protect prevista per i dispositivi certificati Google si è attivata correttamente, mentre per chi non riuscisse ad attivarla c'è una procedura più lunga e laboriosa da seguire per riuscirci.

L'app Google Play Store non si apre o non si carica L'app Google Play Store si arresta in modo anomalo dopo l'apertura I download e gli aggiornamenti delle app si bloccano e non è possibile completarli Verifica di avere una connessione dati mobili o Wi-Fi stabile Per prima cosa, verifica di avere una connessione a Internet stabile.

Una connessione alla rete Wi-Fi costituisce la soluzione ottimale. Se non disponi di accesso a una rete Wi-Fi, verifica di avere una connessione dati mobili stabile. Aprire il menu Impostazioni nel dispositivo.

In Account toccare il nome dell'account da rimuovere. Se si usa un account Google, toccare Google e quindi l'account.

Toccare l'icona Menu nell'angolo superiore destro dello schermo. Toccare Rimuovi account.

Riavviare il dispositivo e aggiungere di nuovo l'account. Provare quindi a scaricare l'app.

Per assistenza.


Articoli simili:

Categorie post:   Multimedia
  • By Ricci