Skip to content

Trattamento gas di scarico


Nel catalizzatore di riduzione gli Nox contenuti nei gas di scarico vengono trasformati in azoto (N2) e acqua (H2O) mediante l'iniezione continua. Gli inquinanti regolamentati allo scarico dei motori diesel in Europa, in America e in altri paesi sono: Page 7. 7. Monossido di carbonio (CO). Ossidi di azoto (NOx). Per ridurre le emissioni di sostanze nocive è necessario, oltre a una combustione pulita del carburante nel motore, anche un trattamento dei gas di scarico. Soluzione con dosaggio a riduzione selettiva catalica (SCR) per un ambiente sano grazie a gas di scarico puliti.

Nome: trattamento gas di scarico
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 16.27 Megabytes

Mail Le più recenti tecnologie Bosch sono in grado di ridurre le emissioni del diesel portandole addirittura al di sotto dei limiti futuri definiti dalla UE.

Da tempo Bosch - forte della sua esperienza nei sistemi di controllo dei motori alimentata benzina e a gasolio, oltre che in tutte le altre applicazioni high tech relative ai veicoli, è impegnata nella riduzione delle emissioni dei motori diesel e, in particolare, nell'azzerare le quote degli ossidi di azoto. Negli ultimi anni, Bosch ha ottenuto progressi costanti in questa direzione e nel è riuscita a compiere un ulteriore importante passo avanti: dopo molti chilometri sulle strade pubbliche con veicoli di prova, un team di esperti ha raggiunto un significativo miglioramento nelle dinamiche tra efficienza del motore, ricircolo e trattamento dei gas di scarico.

In una serie di prove che ha coinvolto un'ampia varietà di guidatori e differenti condizioni di guida, le emissioni di ossido d'azoto del veicolo di prova sperimentale Bosch si sono attestate su una media di 13 mg per chilometro. Un valore che corrisponde a circa un decimo del limite massimo che sarà imposto in Europa dal Il veicolo di prova ha superato ogni situazione di guida nel circuito nell'area di Stoccarda e, ora, anche con una speciale sessione di prova organizzata attorno a Milano.

Questi tre sistemi di filtrazione offrono una notevole diminuzione delle sostanze nocive rilasciate dal veicolo diesel.

DOC Come primo ostacolo, il gas di scarico che abbandona il motore incontrerà il DOC, o catalizzatore di ossidazione diesel. Il CO e gli idrocarburi vengono eliminati e trasformati nella meno dannosa acqua e CO2.

Questa parte del sistema di post-trattamento dei gas di scarico raccoglie e brucia le particelle di fuliggine.

Un liquido catalizzatore è miscelato al gas di scarico prima che abbia inizio il processo di filtrazione stesso. La composizione del catalizzatore viene determinata dal tipo di SCR. Questi valori sono possibili in quanto nel ciclo diesel si comprime solo aria, che deve raggiungere temperature elevate per innescare la combustione spontanea del gasolio. Tuttavia, la massima potenza si ottiene in corrispondenza del rapporto stechiometrico ideale miscela più ricca , ma in tali condizioni si avrebbe eccessiva fumosità allo scarico aumento di HC e di particolato.

Tale problema obbliga a limitare la potenza del motore adottando un rapporto di miscela povero. Per limitare le emissioni di NOx è fondamentale che la combustione avvenga nel modo più uniforme possibile, evitando picchi di temperatura. Invece, i motori diesel moderni, tutti a iniezione diretta ad alta pressione e turbocompressi, sono caratterizzati da elevate potenze specifiche e da processi di combustione molto efficienti dal punto di vista termodinamico ma non favorevoli ai fini della riduzione degli NOx.

Anzi in alcuni propulsori Euro 6 è presente una seconda valvola EGR a bassa pressione che preleva i gas a valle del filtro antiparticolato. I componenti del sistema SCR sono molto sensibili ad eventuali impurità chimiche nel fluido, quindi il circuito è provvisto di filtro.


Articoli simili:

Categorie post:   Multimedia
  • By Ricci