Skip to content

Condizionatore non scarica condensa


Nel caso di un condizionatore che raffredda l'aria, la condensa si crea all'interno dello split per l'impatto dell'aria calda. Se il dispositivo funziona. A seconda delle modalità di funzionamento la condensa si forma all'interno o all'​esterno del condizionatore, difatti quando siamo in regime di raffreddamento il. La condensa d'acqua prodotta dai climatizzatori andrebbe L'innesto di un tubo che scarica la condensa in un pluviale condomoniale non. Condizionatore Non Fa Condensa Ho provato a fare la diagnosi non mi da nessun errore l'acqua non fuori esce da nessuna parte neanche.

Nome: condizionatore non scarica condensa
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 64.68 MB

Che cosa potrebbe essere? Ho chiesto al tecnico e mi ha detto che è tutto normale che non c'entrano niente né il gas né altre condizioni ma vuol dire che l'aria in casa ha qualcosa di rosso mattone, polvere.

L'aria presente nella Sua abitazione non ha nessuna correlazione con il fenomeno della "condensa rossa". Se il Suo tecnico Le ha riferito che è tutto nella norma, Le consiglio di richiedere un ulteriore parere ad un altro professionista. Cordiali saluti. Ho notato che il tubo dell unità esterna vicino all attacco con il motore è freddo, ma non ghiacciato e presenta della condensa.

Se il Suo tecnico Le ha riferito che è tutto nella norma, Le consiglio di richiedere un ulteriore parere ad un altro professionista.

Perché il condizionatore perde acqua? Come rimediare!

Cordiali saluti. Ho notato che il tubo dell unità esterna vicino all attacco con il motore è freddo, ma non ghiacciato e presenta della condensa. Poi anche nell'unità interna, aprendo il portellino per rimuovere i filtri, è presente della condensa.

La cosa più comune da verificare è la mancanza di gas all'interno del condizionatore, la seconda è la tubazione di scarico della condensa che potrebbe essere ostruita alla parte terminale. Per esperienza possiamo affermare che i problemi di raffreddamento scarsa efficienza costituiscono una delle condizioni in assoluto più frequenti.

Quando un condizionatore non raffredda si verifica concretamente la produzione di aria non sufficientemente fredda, oppure persiste un rallentamento della ventilazione con conseguente ridotta percezione di aria fresca in ambiente. Due diverse possibili cause per le quali occorre un approfondimento specifico.

Reader Interactions

Occorre sempre verificare bene questo problema con un Tecnico specializzato. Analizziamo insieme il problema e la tipologia di intervento utile ad eliminare questa anomalia.

Questo succede soprattutto quando torni ad usare il condizionatore dopo mesi, dunque in estate. Durante i mesi il tubo potrebbe essersi riempito di detriti. Il consiglio, dunque, è quello di verificare lo stato del tubo di scarico.

Trattandosi di un tubo a incastro, non è affatto difficile scollegarlo dal condizionatore e dunque pulirlo o disostruirlo. Di solito, per rimuovere i detriti più resistenti, è sempre meglio usare un lungo pezzo di filo di ferro.

Puoi anche evitare che si riproponga in futuro questo problema. Vediamo cosa fare se il condizionatore non scarica acqua e il problema non dipende dal tubo.

Dopo avere verificato quanto detto sopra, ti conviene sempre rivolgerti a un tecnico specializzato. Il problema potrebbe infatti dipendere da un malfunzionamento dello split.


Articoli simili:

Categorie post:   Sistema
  • By Ricci