Skip to content

Dvd decrypter scarica


  1. DVD Decrypter per rovesciare un film di DVD al Hard disk eliminando le possibili protezioni del DVD
  2. ("Come copiare il contenuto di un DVD sul disco fisso del proprio PC")
  3. Traduzione di "masterizzazione CD/DVD" in inglese
  4. DVD Decrypter 3.5.2.0

Download DVD Decrypter Copia i tuoi DVD sul tuo Hard Disk. Questa utility ti consente di estrarre facilmente e completamente i dati da un DVD sul tuo . Scarica l'ultima versione di Free DVD Decrypter: Programma che permette di copiare DVD sul tuo PC. DVD Decrypter, download gratis. DVD Decrypter Estrai i tuoi dvd sull' hard disk. Free DVD Decrypter, download gratis. Free DVD Decrypter Utility per copiare DVD sul PC.

Nome: dvd decrypter scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 65.64 Megabytes

Ma è anche vero che i DVD non sono facili da estrarre. Quindi, se vuoi davvero vedere i film al di fuori, trovare un buon DVD ripper per masterizzare i file DVD è una scelta vincente. Se sei di fretta, basta passare alla parte 2, per sfogliare la tabella di raccomandazione di DVD ripper, che acquisisce anche i punti chiave.

Tuttavia, la triste notizia che DVD Decrypter si è fermata diversi anni fa. Significa che non vengono rilasciati altri aggiornamenti e non riuscirai a rippare gli ultimi DVD.

Le impostazioni per le modalità " ISO Read Mode", regolano il comportamento del programma durante l'estrazione del film dal DVD nella modalità ISO, metodo che consente la creazione di un'immagine speculare del vostro DVD, immagine che viene memorizzata in un file cosidetto di immagine solitamente con estensione. Notate che non tutti i programmi sono in grado di utilizzare file di immagine spezzettati per non superare le dimensioni dei 4GB ; se avete quindi un file sistem NT NTFS , consiglio, per prevenire problemi, di impostare "None" accanto a "File Splitting" onde prevenire lo spezzettamento del file di immagine.

Le impostazioni per le modalità " ISO Write Mode", regolano per l'appunto il comportamento del programma durante la masterizzazione di un'immagine vedi anche qui. Un'unica opzione configurabile che conviene lasciare "Auto" a meno di problemi particolari, come ad esempio la difficoltà a riconoscere l'eventuale presenza di un CD o di un DVD.

Le impostazioni " CSS" non dovrebbero richiedere nessuna modifica; questa sceheda regola il modo in cui il programma rimuove il sistema di protezione dal DVD ed in genere potete lasciare tutto come sta: Un'unica nota: nel caso abbiate problemi in fase di copia od estrazione che dir si voglia del vostro film sul disco fisso, provate ad abilitare l'opzione "Detect Mastering Errors" come mostrato in figura.

Passiamo alla scheda " Device"; la funzione "Lock Tray During Potete poi fare in modo che al termine della copia il DVD venga espulso, selezionando le relative opzioni in "Eject Tray After Le altre opzioni non dovrebbero aver bisogno di modifiche: Merita solo un'accenno l'opzione evidenziata Fast Error Skip , che potrebbe rilevarsi utile per la risoluzione di problemi in fase di lettura del DVD dovuti ad esempio ad una cattiva masterizzazione od alla presenza di graffi o strisci sul disco. Anche abbassare la velocità di lettura tramite "Set Read Speed" potrebbe aiutarvi a risolvere alcuni problemi.

Anche qui i valori di default non necessitano di particolari modifiche: Poco rimane da dire per quel che riguarda le altre schede; in " Sounds" potete personalizzare i suoni del programma: Mentre per quel che riguarda " Stream Processing", non vi è molto da dire, se non di lasciare tutto come sta a meno che non sappiate cosa state facendo Per ultima la scheda " Events" che regola alcuni comportamenti del programma ma che credo e spero non necessiti di particolari spiegazioni.

IFO visualizza tutti i dettagli sul film contenuto e risulta quindi il metodo preferibile quando si debba procedere poi alla creazione di DivX ovvero alla conversione del film in altri formati; la modalità File semplicemente mostra i file contenuti nel DVD e per default seleziona il file più lungo ipotizzando si tratti del film stesso, ipotesi non sempre vera.

Si potrebbe decidere di utilizzare tale metodo per decriptare semplicemente il video od il film e quindi masterizzare tutti i file sprotetti su di un DVD, tuttavia tale operazione non è sempre possibile dato che sovente un video occupa uno spazio ben maggiore dei 4,5 GB di un normale masterizzatore DVD a meno che ovviamente non possediate un masterizzatore per DVD a doppio strato Dual Layer DVD ; il metodo ISO è utile per creare immagini ISO del vostro DVD, nel caso vogliate ad esempio crearne una copia identica all'originale ma eliminando tutti i sistemi di protezione anticopia, oppure nel caso desideriate leggere il DVD direttamente dal disco fisso, in combinazione con un drive virtuale quale Daemon Tools.

Metodo IFO. La modalità IFO è la più veloce e versatile soprattutto se il nostro obbiettivo è quello di estrarre i file dal DVD per procedere poi alla conversione in altri formati es. DivX o Xvid. In particolare si presta molto bene alla gestione dello "Streaming" ed è quindi estremamente indicata anche quando si desideri escludere od estrarre il cosidetto demuxing alcune delle tracce audio ma anche sottotitoli dai file VOB. L'esempio seguente in particolare mostra come copiare il contenuto del DVD sul disco fisso, estraendo a parte demuxing il flusso audio in italiano e quello in inglese, che verranno memorizzati in due file con estensione AC3 nella stessa cartella in cui verranno copiati i file VOB che conterranno quindi solo il flusso video ed i sottotitoli.

Assicuratevi anzitutto di essere in modalità corretta, controllando che sia spuntato "IFO" nel menù "Mode": Una volta inserito il DVD, il programma si presenterà più o meno come segue: in automatico dovrebbe essere selezionata la traccia principale, ovvero il vostro film, che generalmente coincide con quella più lunga.

Nella finestra seguente è sottolineata l'opzione "Chapter Information - OGG" nella sezione "Create Additional Files", utile nel caso vogliate inserire le informazioni sui capitoli nei file video in formato Ogg Media Container vedi la guida in merito a questo indirizzo , ma è possibile esportare i capitoli in un vasto numero di formati: Le procedure seguenti riguardano lo stream processing e risultano utili solo nel caso vogliate escludere alcune tracce dalla copia o nel caso vogliate estrarre separatamente audio e video.

Se vi interessa esclusivamente copiare tutto il film e non volete estrarre l'audio a parte, potete saltare direttamente qui.

DVD Decrypter per rovesciare un film di DVD al Hard disk eliminando le possibili protezioni del DVD

IFO; in tal modo, dovreste essere in grado di selezionare le diverse tracce audio nonchè i sottotitoli presenti nel film. Tuttavia, a chi sia semplicemente interessato a guardare il DVD direttamente dal proprio disco fisso, consiglio fortemente di utilizzare il metodo ISO. Se il vostro programma non dovesse supportare correttamente tale opzione, è molto probabile che aprendo direttamente i file VOB potrete sentire solo la traccia audio primaria, ovvero quella mappata nella posizione 0x Non sempre, anzi, molto raramente, la traccia italiana risulta essere la prima ovvero quella in posizione 0x IFO, dovrete rimapparla utilizzando l'opzione disponibile.

Inoltre, una volta strappati i DVD non protetti, puoi decidere di lasciare i sottotitoli o meno. E la funzione di decrittografia Blu-ray è gratuita solo nei giorni In altre parole, tutti i tipi di dischi DVD, file ISO e cartelle possono essere strappati, in alta qualità e ad alta velocità.

Top 6. Ci sono impostazioni di dettaglio prima della decrittografia di DVD su multi-piattaforma, per cambiare qualità, opzioni encoder, preset ed ecc. Top 7. Inoltre, le impostazioni di copia del DVD sono anche buone, con le quali gli utenti possono copiare qualsiasi DVD sul disco rigido del tuo computer. Sotto la voce Other, potete scegliere se essere avvisati nel caso non abbiate abbastanza spazio libero su HD prima di far partire il ripping ed anche nel caso che il codice regione del disco e del drive non coincidano.

("Come copiare il contenuto di un DVD sul disco fisso del proprio PC")

Se fallisce normalmente quando il codice regione del drive non coincide con quello del disco DVD , verrà usato il metodo "Brute Force key cracking" [quando ci vuole ci vuole : ndr].

A meno che abbiate maggiori problemi con il cracking del CSS, suggerisco di lasciare questa opzione come default. Detect mastering errors effettuerà la ricerca della chiave CSS in ogni cella, rendendo quindi DVD Decrypter in grado di rippare dischi corrotti. Tali dischi non possono essere letti dopo il cambiamento di strato se non attivate questa opzione, ma fortunatamente ce ne sono pochi James Bond - The man with the golden gun R1, Broken Arrow R2 1st edition , Teaching Mrs.

Tingle R2 Kinowelt rental edition , The blair witch project Kinowelt rental edition sono alcuni esempi Ci sono dischi editi in passato che sono stati masterizzati in maniera scorretta.

Tali dischi non possono essere riprodotti su alcun lettore, ma possono essere decriptati se viene inserita la chiave corretta a tale scopo, per trovarla, possono essere usate le più vecchie versioni di DVD Decrypter. CSS detection search size indica quanti settori verranno analizzati da DVD Decrypter per determinare se il disco è stato decriptato oppure no [le informazioni sui DVD sono criptate attraverso un sistema con una chiave a 40 bit chiamato CSS, ossia Content Scrambling System ndt].

Traduzione di "masterizzazione CD/DVD" in inglese

Se siete nel caso delineato sopra differenza di codice regione tra disco e drive e il vostro output è ingarbugliato allora dovete aumentare tale valore.

Se innalzate il numero delle Key Occurrences la ricerca della chiave sarà più lunga e in alcuni rari casi potrebbe anche fallire, quindi se dovete innalzarlo non esagerate. La stessa cosa vale per il numero sotto Pattern Repeat Length.

Ora diamo un'occhiata alle opzioni per l'hardware: Lock Tray During Eject Tray After Se volete potete forzare DVD Decrypter a leggere i dischi ad una velocità prestabilita spuntando la voce Set Read Speed e selezionando la velocità voluta tramite la lista a scorrimento a destra di Read Speed. Fast Error Skip vi permette di processare più velocemente i dischi graffiati. Se attivate l'opzione verrà attivata la lista a scorrimento Read Error Retry Count.

DVD Decrypter 3.5.2.0

Più alto imposterete quel valore, più volte DVD Decrypter cercherà di leggere i settori danneggiati prima di arrendersi. Poi abbiamo le opzioni per il registro: Le estensioni alla shell permettono sia di rippare direttamente un DVD, cliccando con il tasto destro sull'icona del drive e selezionando l'opzione appropriata, sia di listare DVD Decrypter come opzione per l'autoplay questo significa che nel menu che appare quando inserite un DVD nel lettore troverete, oltre alle opzioni classiche come quella del player per la visione del film, anche un'altra opzione che vi permetterà di rippare il disco usando DVD Decrypter.

La sezione File Associations dovrebbe essere semplice da comprendere. Qualsiasi file avente una delle estensioni selezionate sarà aperto da DVD Decrypter quando cliccate due volte sulla sua icona. Tutte le altre opzioni richiedono ulteriori drivers che devono essere già stati installati.

Poi potete selezionare la dimensione di un buffer che sarà usato per immagazzinare temporaneamente i dati letti dal DVD prima che siano processati e scritti sull'HD. Le Options riguardano la correzione degli errori. Check For Program Update contatterà l'home page di DVD Decrypter ad ogni avvio del programma e controllerà la presenza di nuovi aggiornamenti. Lascio fare a voi la scelta Inoltre, se cancellate, potete configurare che cosa farà DVD Decrypter con i files rippati parzialmente usando l'opzione Delete Incomplete Files.

Questa è la fine della sezione generale. La parte seguente corrisponde alle 3 modalità operative offerte da DVD Decrypter.

Per default, tutti i files sono selezionati, ma volendo potrete copiare soltanto i files del film senza i contenuti extra. Infine abbiamo il Multi Angle Processing per quei film multiangle come i film Disney Region1 che hanno i credits sia in inglese che in francese ; attivatelo per i dischi in cui ne avete bisogno e selezionate l'angle che vi interessa di solito angle1.

Per esempio, se avete un disco in cui per cambiare la lingua dovete tornare al menù principale, dopo aver rippato il DVD con queste opzioni potrete cambiare la lingua semplicemente premendo il relativo pulsante sul telecomando mentre guardate il film.

Questo è tutto per il File mode.

Potreste essere interessati anche alle opzioni generali che riguardano tutte le modalità di DVD Decrypter.


Articoli simili:

Categorie post:   Software
  • By Ricci