Skip to content

Scaricare google play store per android


Accedi alla sezione. Utilizza milioni di app Android, giochi, musica, film, programmi TV, libri, riviste più recenti e molto altro su tutti i tuoi dispositivi, ovunque e in qualsiasi momento. Scoprite con la nostra guida come installare il Play Store su qualsiasi di Google è già installata e quindi valida solo per aggiornare il Play. Scarica l'ultima versione di Google PLAY per Android. Il sito migliore Google PLAY Store è il negozio più completo per Android. Il vecchio.

Nome: scaricare google play store per android
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 31.51 MB

Per quel che concerne il backup, esso ti consentirà di recuperare i tuoi dati qualora qualcosa dovesse andare storto o se, per effettuare il root, avessi bisogno di sbloccare il bootloader operazione che comporta la perdita di tutti i dati presenti sulla memoria del device. Per effettuare il backup, puoi affidarti ad applicazioni dedicate allo scopo oppure a dei software per computer: per tutti i dettagli del caso, ti rimando alla lettura della mia guida specifica su come fare il backup su Android.

È un processo completamente legale, ma in molti casi invalida la garanzia del dispositivo su cui viene applicato. Inoltre, quando associato allo sblocco del bootloader, prevede la cancellazione di tutti i dati presenti sul dispositivo e la sua applicazione varia sensibilmente da dispositivo a dispositivo.

Per ulteriori dettagli al riguardo, ti rimando alla lettura del mio tutorial su come effettuare il root su Android. Chrome o il file manager Files by Google. Per maggiori dettagli sul da farsi, puoi fare riferimento al mio post su come installare APK.

Inutile avere 5MB di download in 4g se poi devo aspettare ogni volta 10 secondi per installare l'app Se devono perdere tempo a implementare funzioni, meglio il download multiplo che cambi sulle notifiche basta disattivarle se uno non le vuole.. Diabolus29 Gen Ecco una cosa che non mi piace.

GTX Gen Allora non ti registri nemmeno che discorsi sono qaandrav29 Gen quando mi ricordo vado a controllare GTX Gen addirittura? In questo modo, potrai installare dei pacchetti provenienti da fonti esterne, ovverosia da fonti diverse dallo store di Android in quanto non ancora presente sul terminale! Per capire in che modo riuscirci, ti rimando alla lettura della mia guida su come installare APK. Trovi spiegato tutto qui di seguito.

Inoltre va detto che ci sono anche altre potenziali strade per agire: se tu, seguendo il tutorial non dovessi riuscire a raggiungere il tuo scopo, prova a cercarle effettuando una ricerca su Google del tipo "come installare Play Store [modello smartphone]". Se necessario, conferma il download facendo tap sulla voce OK. Se ti viene chiesto anche quale applicazione vuoi utilizzare per scaricare il file in questione, seleziona il browser che stai utilizzando.

Successivamente, premi sulle voci Installa e Fine.

Adesso, se sul tuo dispositivo risulta già installato un gestore di file, prosegui pure nella lettura del paragrafo successivo. Durante la nostra prova tutte le feature hanno funzionato a dovere, ad eccezione di uno strano bug riscontrato: tutte le volte che abbiamo visualizzato la schermata dei Google Play Services su Play Store, lo store è andato in crash.

Lo strumento, inoltre, inserisce i Play Services all'interno delle app installate nel sistema, quindi possono essere gestiti in caso di malfunzionamenti, mentre nelle Impostazioni comparirà una riga dedicata all'account Google. In più, nel nostro caso la funzione Google Play Protect prevista per i dispositivi certificati Google si è attivata correttamente, mentre per chi non riuscisse ad attivarla c'è una procedura più lunga e laboriosa da seguire per riuscirci.

Su Huawei Mate 30 Pro, ad esempio, potrebbe essere necessario eseguire quest'ultima procedura.


Articoli simili:

Categorie post:   Software
  • By Ricci