Skip to content

Mappa scaricabile centro storico napoli


  1. Percorrere Napoli a piedi con la mappa “a passi” di Tony Ponticiello
  2. Cartina Napoli
  3. Cosa si può trovare sulla mappa ViaMichelin di Napoli?

Il Comune di Napoli ha curato la realizzazione di una Mappa turistica della città di Napoli acquisendo la proprietà dei file grafici. Cittadini e turisti potranno. A Napoli non sono certo poche le attrazioni ed i monumenti da visitare. Se avete bisogno di una mappa Napoli turistica, che evidenzi i punti di maggior interesse,​. Guida e Cartina del centro di Napoli da stampare e portare con voi in viaggio o da scaricare su Smartphone e tablet. Pianta turistica della città di Napoli. Centro Direzionale. Museo Nazionale di Capodimonte Elena Aldobrandini. Museo Storico Musicale.

Nome: mappa scaricabile centro storico napoli
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 14.72 MB

La metropoli partenopea è un intrecciarsi di vicoli e stradine che si intersecano tra edifici antichi. Per questo motivo, se non avete acquistato una guida o una mappa della città prima di partire vi offro gratuitamente una guida e una cartina del centro di Napoli da stampare o tenere con voi su smartphone e tablet. Scarica la guida di Napoli gratis in PDF Una volta scaricata la guida vi renderete da subito conto che sono guide complete con tanto di indicazioni su dove dormire, dove mangiare, i locali notturni della città, aeroporti, mezzi con cui muoversi, indicazioni per le attrazioni del momento, i numeri utili per le emergenze e i taxi, e innumerevoli consigli di viaggio da poter sfruttare.

Le guide sono aggiornate costantemente in modo tale da avere sempre informazioni utili e importanti per i vostri viaggi. Alle ultime pagine della guida è posizionata anche una cartina del centro di Napoli con tanto di stradario. Le ultimissime pagine sono dedicate allo stradario.

I lavori di costruzione iniziarono nel e si conclusero nel , anno in cui è stata consacrata. Al suo interno ospita opere provenienti da diverse chiese demolite o non più agibili.

Le catacombe sono disposte su due livelli distinti e sono raggiungibili scendendo lungo una scalinata di gradini. Attorno alla basilica si è sviluppato il reticolato della parte inferiore delle catacombe, dove è ospitata una grande fonte battesimale voluta dal vescovo Paolo II.

La costruzione della basilica risale al V secolo.

Nel corso dei secoli vennero apportate diverse modifiche alla struttura e al suo stile fino a diventare, nel XVII secolo, un ospedale per gli appestati e poi un ospizio per i poveri. Al suo interno sono ospitati diversi affreschi che raffigurano alcuni episodi della vita di San Gennaro.

Percorrere Napoli a piedi con la mappa “a passi” di Tony Ponticiello

Tra questi si trova quello che lo rappresenta mentre ferma la lava del Vesuvio, considerato una delle più antiche raffigurazioni del vulcano simbolo di Napoli. Napoli: Basilica di San Gennaro Fuori le Mura Scendendo dalla collina ci siamo fermati alle Catacombe di San Gaudioso, il secondo cimitero paleocristiano più importante della città.

Queste catacombe nacquero in seguito alla sepoltura di San Gaudioso, avvenuta tra il e il d. Le catacombe in questo periodo tornarono ad essere un sito sepolcrale in seguito al ritrovamento di un affresco della Madonna fino ad allora rimasto nascosto dal fango.

Cartina Napoli

Se vi avanza tempo fate un salto anche al Palazzo dello Spagnuolo, situato in Via delle Vergini sempre nel Rione Sanità. Il palazzo fu costruito nel in stile barocco napoletano.

È famoso forse per la sua imponente scala a doppia rampa sulla facciata interna del palazzo. Durante l'epoca medievale, la città fu divisa in seggi.

Cosa si può trovare sulla mappa ViaMichelin di Napoli?

In questo contesto la città era chiusa dalla sua cinta muraria oltre la quale vi era il divieto assoluto di edificazione. La caratteristica che contraddistinse il centro antico di Napoli , infatti, è la pressoché preclusione dello sviluppo in estensione della città, favorendo quindi quello "in altezza".

La circostanza che la città poggi su terreno tufaceo ha favorito pratiche di sopraelevazione di edifici preesistenti, attingendo il materiale dalle cave sotterranee già utilizzate sin dal primo nascere della città. Conseguentemente, qualsiasi utilizzo delle cartografie o di uno dei loro elementi da parte di terzi che non avvenga per uso strettamente personale, è da considerarsi violazione della normativa indicata e, pertanto, perseguibile ai sensi di legge.

Ultimo aggiornamento: aprile Chiudi dialog Informativa ai sensi dell'art. L'inserimento in una delle categorie di cui si compone l'indice merceologico avviene a seguito di un contatto telefonico, nel corso del quale viene fornita da Italiaonline apposita informativa. La banca dati unica, alla quale Italiaonline S. Il trattamento dei dati oggetto di pubblicazione gratuita all'interno di Tuttocitta.


Articoli simili:

Categorie post:   Ufficio
  • By Ricci