Skip to content

Piano del parto da scaricare


Per stilare il piano del parto, ti aiuterà rispondere alla domanda “come vorrei fosse il mio travaglio e parto?” e puoi rispondere a questa domanda da sola, insieme al tuo Scarica in formato WORD: Il piano del parto. parto dell'attuale gravidanza in corso la cui data presunta del parto sarà il alcuni desideri e richieste che non sono solo nostri, ma sono confermati da. Il piano del parto andrebbe redatto una volta che ci si è informati sulle diverse possibilità offerte dal punto nascita in cui si è deciso di partorire. Piano del parto in caso di parto naturale e di cesareo. Da qualche anno la legislazione e le linee guida internazionali ci vengono in aiuto.

Nome: piano del parto da scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 69.29 Megabytes

Il piano del parto Elaborare un buon piano del parto è indispensabile, soprattutto in caso di parto in ospedale. Tuttavia, anche in caso di necessità, la donna ha il diritto di essere informata di tutte le procedure mediche che verranno fatte a lei e al bambino, dando il suo consenso.

Già, fastidio. Come dicevo già in un precedente post, il corpo è vostro e il bambino è vostro. La maggior parte dei protocolli ospedalieri sono stati creati in favore di una medicina difensiva e paradossalmente mica tanto creano molti più danni iatrogeni e denunce per violenza ostetrica, quando sarebbe molto più semplice rispettare la fisiologia della nascita. Nella mia ancora breve carriera da ostetrica libera libera di parlare, pensare, agire e informare ho avuto modo di sentire di protocolli poco sensati e procedure assurde spesso eseguite senza consenso.

Già, fastidio. Come dicevo già in un precedente post, il corpo è vostro e il bambino è vostro. La maggior parte dei protocolli ospedalieri sono stati creati in favore di una medicina difensiva e paradossalmente mica tanto creano molti più danni iatrogeni e denunce per violenza ostetrica, quando sarebbe molto più semplice rispettare la fisiologia della nascita.

Nella mia ancora breve carriera da ostetrica libera libera di parlare, pensare, agire e informare ho avuto modo di sentire di protocolli poco sensati e procedure assurde spesso eseguite senza consenso.

Donne, voi siete le protagoniste del vostro parto e madri del vostro bambino! Ma i genitori non sempre sanno che corrono dei rischi indotti dal cesareo non necessario, o rischi legati a un eccesso di medicalizzazione.

Non è certo il sistema migliore per incoraggiare e informare in modo oggettivo una donna. Ovvio che i genitori siano influenzabili perché temono per la salute e la vita del loro bambino.

Come garantirvi un VBAC Purtroppo se avete già subito un cesareo e volete un VBAC avete davanti a voi un percorso ad ostacoli fatto principalmente di disinformazione, di competenze mediche e ostetriche insufficienti e di strutture ospedaliere poco preparate.

Per prima cosa è dunque opportuno assicurarvi di essere seguite da qualcuno che abbia davvero esperienza di VBAC.

Con lei potete condividere paure, ansie e dubbi che potrebbero assillarvi prima o durante un VBAC. Importante anche durante il travaglio è essere attorniate da persone fiduciose nelle vostre potenzialità, pronte a sostenervi; e soprattutto avere accanto la stessa persona con la quale si è creato il rapporto di fiducia e rassicurazione durante la gravidanza.

È molto importante per scegliere serenamente un VBAC, analizzare le cause e i meccanismi che hanno portato al primo cesareo e anche elaborare le sue eventuali conseguenze psicologiche. Ognuno metterà becco e dirà la sua, nessuno parlerà di informazioni scientifiche serie, ma proietterà su di voi le proprie paure.

Non avete bisogno di disperdere energie in questo, vi servono per nutrire la fiducia in voi stesse e nella vostra creatura. Infine occorre ricordare che gli interventi chirurgici e anche il cesareo è uno di questi portano sempre con sé dei rischi.


Articoli simili:

Categorie post:   Ufficio
  • By Ricci