Skip to content

Scarico della lavatrice


Come Pulire lo Scarico della Lavatrice. La lavatrice può presentare alcuni problemi, per esempio gli scarichi otturati o lenti. Quando l'elettrodomestico non. Qual è il corretto posizionamento del tubo di scarico della lavatrice. Abbiamo parlato di come si deve installare una lavatrice, ovvero le fase riguardanti. Il vero collo di bottiglia per la qualità delle lavatrici, anche le migliori è lo scarico, perché il sapone spesso lo riempie di incrostazioni e lo rende. Introduzione. Come pulire lo scarico della lavatrice. Al giorno d'oggi la moderna tecnologia ci consente di eseguire dei lavori e delle procedure.

Nome: scarico della lavatrice
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 34.73 Megabytes

Il tubo scarico universale permette il corretto deflusso delle acque sporche della lavatrice o della lavastoviglie. Tubo corrugato in polipropilene diametro 32 mm standard per raccordi di scarico da 19 a 22 mm. Come posizionare il tubo scarico lavatrice? Che si tratti di uno scarico a muro, a sifone o direttamente in una vasca macero, il posizionamento del tubo è un fattore rilevante, perché potrebbe compromettere la funzionalità dell'elettrodomestico e creare possibili anomalie, come una cattiva gestione del ciclo di lavoro della macchina oppure un intervento eccessivo della pompa di scarico.

Per evitare possibili problematiche è necessario rispettare due semplici regole chiave: assicurarsi che l'altezza massima in verticale del tubo di scarico, dall'attacco alla pompa posta solitamente nella parte bassa della lavatrice, non superi gli 80 cm. Rispettare l'altezza massima permetterà di non affaticare la pompa, che oltre ad una certa altezza non riuscirebbe nemmeno a spingere i liquidi di scarico e l'utilizzo della curva eviterà di creare strozzature permettendo un deflusso corretto dell'acqua e impedendo che quella contenuta dopo la curva possa tornare indietro alla fine del ciclo di lavoro.

'+nodupH1.html()+'

Il problema non è della lavatrice, molto probabilmente è ostruita la conduttura di scarico oppure il pozzetto è intasato. In genere la pompa è posizionata in basso a destra sotto lo zoccolo. Controlla nel libretto istruzioni.

Se hai una pompa autopulente il tappo va svitato in senso antiorario. Se hai il piatto della doccia li vicino ancora meglio.

Questa operazione potrebbe essere pericolosa. La lavatrice potrebbe scivolare e tu potresti farti male. Una lavatrice possiede 2 tubi: uno di questi fa entrare l'acqua nella lavatrice, l'altro è il tubo che dovremo controllare.

Per distinguere i 2 basta mettere in funzione la lavatrice, quando carica l'acqua si noterà il suo passaggio in 1 dei 2 tubi, che vibra leggermente in casi fortunati, il tubo che immette l'acqua è attaccato ad un rubinetto vero e proprio e quindi ci vuole ancor meno a riconoscerlo. Concentriamoci quindi sull'altro: scolleghiamolo e svuotiamo l'eventuale contenuto liquido in una vaschetta, ma attenzione perché spesso l'acqua che si trova in questo tubo ha un odore terribile legato al ristagno e alla sporcizia.

Inseriamo quindi con cautela un fil di ferro non molto rigido, ma neanche troppo sottile perché deve fungere da sondino, se non possediamo il flessibile apposito.

Ricordate che è meglio se il fil di ferro non è appuntito, perché se il tubo non è dei migliori potrebbe danneggiarlo, oppure semplicemente restare incastrato e non andare in profondità. Spingendo col filo nella conduttura interna alla lavatrice dovremmo riuscire a rimuovere eventuali oggetti incastrati, magari in un punto in non riusciamo ad arrivare a mano libera. Facciamo la stessa cosa anche nella parte accessibile interna alla parete.

Il tubo di scarico si riconosce facilmente ed è fissato con delle fascette alla parte posteriore della nostra lavatrice.

Procedere alla sostituzione è abbastanza facile, basta un po di attenzione, predisposizione alla manualità e voglia di sporcarsi le mani.

Account Options

Dopo aver spostato la lavatrice e averla staccata dalla corrente elettrica, prima di metterci al lavoro assicuriamoci di avere a portata di mano delle chiavi a tubo di diverso calibro e comunque superiore a 7, una pinza a becco, un paio di cacciaviti sia a stella che normale, un cartone, degli stracci e una bacinella di plastica. Passiamo alla pratica Rimuoviamo il tubo dall'aggancio dello scarico a muro o a wc e stendiamolo lungo il pavimento per permettere a tutta l'acqua presente di defluire.

Ricorriamo agli stracci e alla bacinella per evitare di disperdere troppa acqua in giro.


Articoli simili:

Categorie post:   Ufficio
  • By Ricci