Skip to content

Spurgare tubi di scarico


  1. Sonda Idraulica
  2. Come sturare il lavandino con la Soda caustica
  3. Come pulire lo scarico della doccia con prodotti naturali
  4. '+nodupH1.html()+'

Come sturare i. È successo di nuovo: il tubo di scarico del lavandino si è ostruito. L'acqua defluisce lentamente, oppure non scorre affatto, e dobbiamo trovare. In alcuni rari casi, ci potrebbe essere un'ostruzione perfino nel tubo di sfiato, anche se spesso questo causa uno scarico lento, non completamente ostruito. Come pulire le tubature intasate: istruzioni per pulire i tubi di scarico della cucina o del bagno. Consigli su cosa fare in caso di puzza o acqua che fatica a.

Nome: spurgare tubi di scarico
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 24.15 Megabytes

Mantenere delle corrette abitudini è fondamentale per evitare questi inconvenienti, ma quando il danno è fatto è necessario prendere dei provvedimenti che ci aiutino a ripristinare la situazione. Come sturare quindi i tubi di scarico?

Scopriamo insieme come usarli al meglio! In ogni caso, il risultato è sempre lo stesso: acqua che defluisce lentamente, se non addirittura stagnante, cattivi odori, impossibilità di usare normalmente il lavandino. Come procedere, quindi, per sturare i tubi di scarico?

Prima di tutto, metti un secchio sotto al lavabo e smonta il sifone che si trova al di sotto. Fai attenzione se hai usato prodotti chimici, evita di spargerne e di entrare a contatto, e proteggiti adeguatamente pelle e occhi.

Pulisci il sifone. Se non ci sono ostruzioni in questo punto, il problema è più oltre nel tubo.

Questo è il caso più comune nei lavabi a doppia vasca quando entrambi non scaricano. In commercio si trovano vari tipi e misure, alcuni sono automatici o motorizzati, ma per lo scopo di liberare uno scarico domestico scegli un modello poco costoso, senza accessori o altri componenti, e lungo circa metri al massimo.

Sonda Idraulica

Quando senti resistenza, gira il flessibile in senso orario. Se il flessibile si muove in avanti con facilità, potresti avere passato una curva nel tubo.

Se invece il flessibile avanza con difficoltà, potresti avere incontrato l'ostruzione, e devi muovere il flessibile per spezzare i residui e rimuoverli al meglio. Non agire con forza e impazienza, perché questo raramente porta a un buon risultato e potrebbe rovinare il flessibile. Se non hai successo usando il flessibile, devi provare a liberare lo sfiato dell'aria, spesso posizionato sul tetto. Verifica la corretta inclinazione delle tubature di scarico, recandoti nel seminterrato o nella cantina di casa.

In particolare, se le tubature hanno ceduto e creato delle curve dove l'acqua si ferma, devi agire aggiungendo altri supporti a muro fino a raddrizzare e porre tutta la condotta nella corretta inclinazione.

Spesso un water si libera per effetto del tempo e dell'azione dell'acqua, in quanto l'ostruzione è il più delle volte generata da depositi di carta, che si sfalda gradualmente dopo essere stata immersa in acqua per qualche tempo.

Prova a versare un secchio di acqua nel water: spesso la pressione aggiuntiva rispetto al quantitativo di acqua dello sciacquone è sufficiente a liberare lo scarico. Ad ogni modo, attendi circa mezz'ora prima di fare altri tentativi. Ripeti quindi l'operazione e sii paziente perché ci possono volere alcune ore prima di risolvere la situazione.

Come sturare il lavandino con la Soda caustica

Se non hai tempo da perdere, agisci con la ventosa. Se anche questo non ha successo, prova con il tubo flessibile, facendo attenzione a non graffiare la ceramica. Esistono in commercio flessibili appositi per l'utilizzo nello scarico del water. Valuta inoltre di installare un filtro in tutti gli scarichi di casa, in modo che capelli e altri oggetti non si accumulino.

Usa Il caro vecchio sturalavandini Non si tratta di un trucco particolarmente innovativo. Tutti lo abbiamo in casa ma speriamo di non usarlo mai. Quando usi lo sturalavandini, assicurati che i bordi della ventosa aderiscano bene alla superficie dello scarico: una volta che ha fatto presa, muovila su e giù intensamente senza staccarla. La pressione sbloccherà il materiale incastrato nel tubo, sturandolo.

Come pulire lo scarico della doccia con prodotti naturali

Stura lo scarico con una gruccia appendiabiti Hai letto bene. Se non hai del fil di ferro, è più probabile che tu abbia in casa una di quelle grucce fatte con fil di ferro che di norma ti danno in lavanderia.

Non è per nulla difficile ed è anche divertente. Poi dovrai utilizzare questo strumento fatto in casa per tirare su il materiale che intasa lo scarico.

'+nodupH1.html()+'

Che saranno probabilmente peli, capelli, dentifricio, ecc. Spesso lo scarico si intasa perchè un mix di prodotti grassi e viscosi come olio, dentifricio e creme formano una massa compatta che blocca il tubo.

Se non riuscirai a sturarlo, almeno sarà bello pulito!


Articoli simili:

Categorie post:   Ufficio
  • By Ricci